IN SCENA

Molti luoghi di Milano raccontano la storia della persecuzione antiebraica. Alcuni di questi luoghi furono teatro di una vera e propria resistenza contro la violenza discriminatoria delle leggi del 1938, definite dal governo fascista di Mussolini leggi "per la difesa della razza", che violavano la dignità di uomini, donne e bambini, privandoli dei diritti più elementari. Nella scuola ebraica, nella mensa dei bambini, nell'ambulatorio medico, dietro a dei portoni, dove oggi non c'è nemmeno una targa per ricordare, si sono vissuti atti di coraggio ed eroismo, meno eclatanti di altri, ma di straordinaria umanità.

bovisateatro, partendo dal libro I luoghi della memoria ebraica di Milano di Francesca Costantini, propone in palcoscenico alcune delle vicende e alcune delle figure che a Milano, tra il 1938 e il 1945, testimoniarono la volontà di resistenza e di solidarietà della comunità ebraica.

ADATTAMENTO: Giancarlo Monticelli

REGIA: Fernando Villa

© 2016 by bovisateatro

  • Instagram
  • Facebook - White Circle